L'arrivo della ferrovia a Crema

La realizzazione della linea ferroviaria Treviglio-Cremona viene presentata dall’autore di questa ricerca come un mosaico di eventi che ne prepararono l’inaugurazione, avvenuta il primo maggio del 1863. Articoli di giornale, interventi politici, contese e pregiudizi, tutto ha concorso a dipingere un insieme interessante e per molti versi emblematico di accadimenti che Mauro Giroletti ha sviluppato con dovizia di particolari e di considerazioni, esplorando le pieghe della storia, laddove si annidano spesso cause ed effetti. Quanto mai opportuno è stato, per l’autore, soffermarsi sui riscontri generali, facendo riferimento alle delicate fasi storiche che porteranno all’unificazione dell’Italia e che non a caso si intersecheranno con le prime coeve stesure di strade ferrate, simbolo concreto di avvicinamento di territori e di persone.